Relazione dell’Antimafia italiana: c’è anche San Marino

Confisca milionaria: salta fuori pure la Rolls Royce. Massima attenzione su controlli e attività economiche.

Pubblicata in Italia l’ultima relazione sull’attività svolta e i risultati conseguiti dalla Direzione Investigativa Antimafia, ovvero quella relativa al secondo semestre del 2021. Il documento è stato presentato al Parlamento dal ministro dell’interno. L’analisi “è realizzata sulla base delle evidenze investigative, giudiziarie e di prevenzione e conferma, ancora una volta, che il modello ispiratore delle diverse organizzazioni criminali di tipo mafioso appare sempre meno legato a eclatanti manifestazioni di violenza ed è, invece, rivolto verso l’infiltrazione economico-finanziaria”. (…)

Articolo tratto da La Serenissima

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy