Riccione: Il Comune vuole il Metrò di costa sul lungomare

(da “Il Corriere di Romagna”) Il segretario del Pd di Riccione Enrico Angelini dichiara: “Il Metrò di costa è un’opportunità storica, il finanziamento è stato accordato direttamente dallo Stato e dobbiamo farne tesoro”.

L’amministrazione riccionese è a favore del Trc a patto che siano apportate alcune modifiche: “Per fare viaggiare il Metrò parallelo alla ferrovia, occorre abbattere una centinaia di pini e alzare un muro di 8 metri per sostenere i binari. E’ meglio invece costruire una corsia su viale D’Annunzio”.

Per la precisione, le modifiche sarebbero due ovvero proseguire con il Trc dalla stazione fino alle Terme mediante viale da Verazzano e creare un collegamento con l’aeroporto.

Nei prossimi giorni il segretario provinciale del Pd Lino Gobbi convocherà al tavolo un gruppo di lavoro per le infrastrutture.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy