Riccione: Multe con l’autovelox, dieci ricorsi in poche settimane

Dieci cause legali in poche settimane.

Le multe accumulate sono oggetto della contesa tra i cittadini e il Comune di Riccione.

Chi può permettersi un avvocato cerca di non pagare o almeno prova ad allungare il più possibile il momento del pagamento di centinaia o di migliaia di euro.

Chi non può pagare un avvocato e non salda il conto va incontro ai pignoramenti perché l’amministrazione comunale non fa sconti.

I soldi delle sanzioni sono importanti per far tornare i conti del bilancio.

In alcuni Comuni vanno tanto di moda gli armadietti disposti a bordo strada con dentro la possibilità di inserire l’autovelox.

Riccione, invece, ha pensato di dotarsi di un telelaser, ossia una pistola che rileva a distanza le velocità del mezzo, fa uno piccolo scontrino, e quando scatta la paletta non c’è possibilità di appellarsi alla bontà del vigile perché la multa è già scritta.

L’apparecchiatura costa circa 12.000 euro.

Al comando dei vigili attendono l’arrivo della nuova attrezzatura.

Fonte: “Il Resto del Carlino”

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy