Riccione (Rn). Inaugura a Villa Mussolini la mostra ‘sottoattacco’

RICCIONE (RN). Venerdì 25 marzo alle ore 18 a Villa Mussolini inaugura “sottoattacco”, mostra personale dell’artista Angelo Borgese. La pittura di Angelo Borgese, artista siciliano di nascita ma riccionese d’adozione, nasce dall’utilizzo di diversi materiali, ma il supporto primo è sempre la carta: di cellulosa pura, di riciclo, di fattura artigianale o da imballo, vecchie carte da pareti o dipinti cinesi scovati in qualche mercatino. Sono carte di tutti i tipi che si amalgamano e si trasformano con graffi, incisioni, strappi e colori ad olio, chine e matite, legni intagliati, vecchie sete, ceramiche o moduli prestampati.

La mostra di Villa Mussolini si compone di piastre e tavole in terracotta dipinta ad olio, legni incisi – rigorosamente di recupero, come tutti gli altri materiali usati dall’artista nel suo percorso creativo – , sculture e gioielli compositi, un ciclo di laminati in alluminio smaltato e disegnati a graffio, grandi carte in cellulosa pura con visi di donne e coleotteri, disegni su foglia d’oro e altri supporti manipolati con l’uso e la mescolanza sapiente di tutte le tecniche espressive.

La mostra, che si svolge in collaborazione l’Istituzione Riccione per la cultura, sarà visitabile, a ingresso libero, fino a lunedì 25 aprile compreso, con apertura al pubblico nei giorni di venerdì, sabato e domenica dalle ore 16,30 alle ore 19,30.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy