Riccione. Superbonus 110, madre e figlio truffati da un geometra sospeso dall’Ordine

Superbonus 110, madre e figlio truffati da un geometra sospeso dall’Ordine

ENRICO CHIAVEGATTI – Chiede un cospicuo anticipo per seguire pratiche e lavori legati al Superbonus 110% e si fa di nebbia. Geometra regolarmente iscritto all’Albo ma sospeso a seguito di un procedimento disciplinare, denunciato per truffa ed esercizio abusivo della professione. Spetta ad un riminese 45enne, la palma del primo professionista il cui nome è stato iscritto nel registro degli indagati della Procura della Repubblica di Rimini per una vicenda legata a questa importante agevolazione governativa. A chiedere alla Magistratura di indagare madre e figlio, assistiti dall’avvocato Stefano Caroli, proprietari di due appartamenti in un complesso abitativo della Perla Verde composto da 8 unità. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy