Rimini. Al via ai lavori del centro sportivo Ina Casa

RIMINI. Consegnati ieri alla Ditta Unifor di Osimo i lavori di adeguamento del centro sportivo calcio Ina Casa. Si tratta dell’intervento economicamente più impegnativo tra quelli inseriti nel programma di riqualificazione degli impianti sportivi di proprietà comunale messo a punto dall’amministrazione: un investimento di quasi 305mila euro per un progetto di rifunzionalizzazione che coinvolgerà anche l’area del Parco XXV Aprile in cui l’impianto è inserito. Il progetto infatti prevede la modifica del profilo architettonico dei manufatti a servizio del centro calcio. 

Il vecchio edificio spogliatoi sarà demolito e il nuovo fabbricato avrà una diversa configurazione in pianta in armonia con il contesto circostante: saranno realizzati tre corpi di fabbrica collegati tra loro, che delimiteranno una corte interna esposta a sud est e protetta a nord e ovest, in grado di diventare luogo aperto di sosta e gioco. Gli ambienti ospiteranno due spogliatoi per 18 atleti e 2 spogliatoi per istruttori e arbitri, oltre a locali tecnici, depositi, infermeria e servizi igienici per il pubblico.

La struttura sarà realizzata con una tecnologia costruttiva innovativa a moduli preassemblati con telaio strutturale in legno e ulteriore finitura a cappotto termico al fine di contenere i tempi di realizzazione. Le pavimentazioni esterne saranno di tipo drenante e i colori adeguati al contesto paesaggistico del parco nel quale l’opera è inserita. Sarà inoltre realizzato un impianto fotovoltaico di 4 kw. L’intervento dovrebbe essere completato per la fine di agosto 2016, in tempo per l’avvio della nuova stagione sportiva.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy