Rimini. Arrestata la banda di rapinatori: oltre 20 i colpi nel Riminese

RIMINI. Doveva essere una rapina lampo. Il finale però per i delinquenti è stato inaspettato. I ladri venerdì sera sono infatti stati arrestati dalla polizia durante una rapina ai danni di una benzinaia, che ha il distributore nella zona del grattacielo. La donna ha urlato ed è scappata nel negozio accanto alla sua attività. La polizia è riuscita però ad arrestare i rapinatori, due ragazzi albanesi e due nomadi, tra i 20 e i 21 anni di età.

I rapinatori avevano puntato una pistola contro la donna, che terrorizzata è riuscita a fuggire. 

Secondo le indagini i quattro sono autori di circa una ventina di rapine. I ragazza da ottobre hanno usato le stesse modalità: rapine lampo, in molte occasioni ai danni dei fattorini della pizza. Nella loro auto i poliziotti hanno trovato coltelli, cacciavite e pistole giocattolo.

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy