Rimini: arrestati per droga, i ‘veterani’ scelgono di non parlare

Arrestati alcuni giorni fa all’interno dell’inchiesta sul traffico di drogra in Riviera, i sei ‘veterani’, così chiamati per l’avanzata età della maggior parte di loro, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere.
Lo racconta stamane il Corriere Romagna, in merito agli interrogatori di garanzia che hanno avuto luogo ieri.
I sei, arrestati dai carabinieri per spaccio di droga, sono considerati i responsabili di un ampio traffico di stupefacenti, sulle cui tracce le forze dell’ordine si erano messe già l’estate scorsa.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy