Rimini. Borgo Marina, tunisimo 30enne arrestato per spaccio di droga

RIMINI. Dopo l’operazione “Kebab connection“, continua la lotta della Polizia Municipale contro lo spaccio, in particolare nella zona di Borgo Marina. Nella serata del 13 dicembre il personale del Nucleo ambientale ha arrestato un tunisino di 30 anni, fermato in via dei Mille, all’angolo con via Giovanni XXIII, per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente. 

L’uomo era stato visto in un paio di occasioni cedere sostanza stupefacente (hashish) a due uomini, che in seguito sono stati fermati ed hanno rilasciato dichiarazioni in merito. L’arrestato non fa parte dei 53 ricompresi nell’ordinanza di custodia cautelare cui si è data piena esecuzione martedì scorso. Il tunisino era da poco uscito dal carcere dove aveva scontato una pena di 1 anno e 4 mesi. Al momento è stato accompagnato in carcere in quanto sono stati chiesti i termini a difesa.


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy