Rimini. Campi nomadi, Gnassi boccia le tre micro aree. Corriere Romagna

Corriere Romagna: Protesta in Consiglio comunale, la retromarcia : «Indicate via Islanda, via della Lontra e via Maceri per aderire al bando regionale ma faremo cambiamenti» / Sinti, il sindaco boccia le tre micro aree / Campi nomadi, Gnassi: «Porteremo altre soluzioni, ad esempio una famiglia in ogni quartiere»

RIMINI. Alt, retromarcia. Il sindaco boccia le micro aree per i sinti in via Islanda, via della Lontra e via dei Maceri: «Il concetto che da un campo si passerà a quei tre insediamenti va dimenticato, porteremo sette, otto soluzioni alternative e flessibili in Consiglio comunale. Nulla è già stato deciso». Si tratta insomma di un cambio di rotta da parte dell’amministrazione comunale per quanto riguarda la polemica esplosa sulle destinazioni delle undici famiglie sinti ora nel campo in via Islanda. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy