Rimini. Condannata la banda del più grande sequestro di droga nel riminese

Condannata la banda del più grande sequestro di droga nel riminese

Concluso con la condanna di tutti gli imputati il processo alla banda di trafficanti arrestata la notte del 3 dicembre del 2020 dalla sezione Narcotici della Squadra mobile della Questura di Rimini, mentre da un camion arrivato dalla Puglia stava scaricando il più ingente quantitativo di droga mai sequestrato nel riminese: 275 chili (160 di hashish e 110 di marijuana). La pena più pesante, 5 anni di reclusione, è stata inflitta con rito abbreviato dal Gup Vinicio Cantarini al capo della banda, il 37enne albanese Xheladin Mani difeso di fiducia dall’avvocato Giuliano
Renzi, che assisteva anche Drejtim Hoxa, per cui ha patteggiato 3 anni e sei mesi (…)

Articolo tratto da Corriere di Romagna

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy