Rimini: Credito agevolato per imprese creditrici di Provincia e Comuni

Denaro sicuro per le imprese creditrici della Provincia e dei Comuni.

E’ quanto prevede il protocollo firmato dall’ente di Corso d’Augusto insieme a Comune di Rimini e Camera di Commercio per assicurare la liquidità alle aziende che devono avere i soldi dagli enti pubblici attraverso la cessione dei crediti a favore di banche o intermediari finanziari e aperture di linee di credito agevolate.

Nel 2011, quando le somme certificate e anticipate dagli istituti di credito sono state pari a 1,6 milioni di euro, il provvedimento ha consentito diverse operazioni di questo genere.

Imprese riminesi fornitrici degli enti locali hanno potuto scontare le proprie fatture dietro una semplice certificazione del credito da parte dell’ente locale in questione, nei confronti della banca.

Una scorciatoia, dunque, che ha assicurato lo smobilizzo dei crediti da parte delle imprese senza il ricorso alla più complessa e costosa procedura di cessione formale del credito.

Nei prossimi giorni verrà stilato un elenco di banche o intermediari finanziari disposti a fornire concessioni e aperture di linee di credito agevolate a imprese creditrici dell’amministrazione provinciale, comunale e degli altri enti che aderiranno.

Fissato dalla Camera di Commercio anche un fondo iniziale di 80.000 euro (20.000 euro in più del 2011) per far fronte alla copertura del 100% degli oneri finanziari previsti.

Fonte: “Nuovo Quotidiano di Rimini”

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy