Rimini: Derubavano turisti e stranieri, arrestati 2 finti carabinieri

L’altro ieri, verso le 3 di notte, 2 truffatori, fingendo di essere carabinieri in borghese, hanno bloccato e perquisito 2 operai di Faenza.

I 2 operai emiliani, uno 28enne e l’altro 30enne, durante il falso accertamento, avvenuto in via Gubbio, sono stati privati di un telefono cellulare e di 80 euro in contanti.

I malviventi, un 38enne albanese domiciliato a Rimini e un 34enne napoletano, hanno provato a replicare la messinscena ai danni di un gruppo di stranieri ma sono stati intercettati da una pattuglia dei carabinieri.

Una volta recuperata la refurtiva, i 2 delinquenti sono stati arrestati dagli agenti con l’accusa di rapina, sequestro di persona e usurpazione di titolo.

Tuttora i 2 criminali sono rinchiusi nel carcere di Rimini.

Fonte: “Il Corriere di Romagna”

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy