Rimini: Il ponte sul portocanale ottiene il sì della Soprintendenza

(da “Il Corriere di Romagna”) Il capogruppo del Pd in consiglio comunale Marco Agosta dichiara: “Il ponte sul portocanale deve essere realizzato perchè il traghetto è solo un mezzo temporaneo e non è presente per tutto l’anno. La Soprintendenza ha detto sì al progetto”.

Dopo l’inaspettato assenso al progetto da parte della Soprintendenza, al Comune di Rimini rimangono solo 2 nodi da sciogliere.

Il primo problema è legato ai costi del progetto ma Agosta sembra non preoccuparsene più di tanto: “Sia il gestore della Darsena che l’impresa edile Gecos hanno dato la propria disponibilità al progetto, ora il Comune deve fare il resto. Un milione di euro è facile da trovare”.

Il secondo problema invece è legato ai continui dissensi da parte delle categorie portuali ma Agosta non lo accetta: “Il netto no di alcune categorie al progetto ci impedisce di dare vita al ponte ciclopedonale. L’amministrazione comunale deve compiere un passo deciso e avanti e convincere gli operatori portuali che il ponte non ostacolerà le loro attività”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy