Rimini. Il SI’ sulla ruota. Diventera’ moda?

Manuel Spadazzi di Il Resto del Carlino Rimini: “Volevo essere nel punto più alto della città dove ci siamo conosciuti”Le chiede di sposarlo sulla ruota.  «Rimini ci ha fatto innamorare»

Innamorarsi a Rimini… E’ capitato a tanti turisti. Ma quanti hanno deciso poi di tornare appositamente in Riviera, per chiedere la mano dell’amata? Pochi, e Justin Ingelse è uno di questi. «Volevo che lei mi dicesse di sì, dove il nostro amore è sbocciato». E così ha fatto, il giovane olandese. Ha convinto («Non ci è voluto molto, anche a lei qui piace tantissimo») la fidanzata Nienke Hulleman a tornare in vacanza in questi giorni a Rimini. E l’altra sera, mentre facevano un giro sulla ruota panoramica, ha chiesto finalmente a Nienke di sposarlo. «E io naturalmente ho detto sì», sorride lei, che ora non vede l’ora di convolare a nozze. Che saranno celebrate «in Olanda, anche se non sarebbe stato male sposarci a Rimini. Ma poi abbiamo pensato che non tutti i nostri familiari e amici sarebbero potuti venire». (…) «Avevo scritto ai gestori della ruota, attraverso una mail, per chiedere loro se erano disponibili a fare da ‘complici’ per aiutarmi». E così l’altro ieri, sulla cabina riservata ai due piccioncini, è stata fatta trovare una bottiglia di champagne. E «quando siamo saliti in alto, è partita la canzone di David Guetta che avevo chiesto come colonna sonora per questo momento». Detto e fatto. Davanti a una scena così romantica, e all’anello che Justin ha tirato fuori dalla tasca, Nienke non poteva resistere. «Perché ho scelto la ruota panoramica? Perché volevo essere nel punto più in alto possibile della città che ci ha fatto innamorare», racconta ancora lui. Justin e Nienke si sono conosciuti a Rimini sette anni fa. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy