Rimini: Immobiliarista accusata di truffa, scagionata

(da “Il Corriere di Romagna”) Un’immobiliarista era accusata di truffa per aver venduto un appartamento all’insaputa dei proprietari, facendo incassare a favore dell’impostore 60mila euro in contanti.

La donna è stata scagionata dal mediatore, che ha patteggiato la pena di un anno e 4 mesi.

Le vittime della truffa erano due coniugi bolognesi, i quali cercavano un piccolo appartamento a Rimini per stare vicini al figlio autistico, ospite di una struttura sanitaria riminese.

Al posto del proprietario, quello vero era all’oscuro di tutto, si è presentato un altro che ha incassato i soldi nel giorno della stpula per poi scappare via.

La truffa risale all’estate di 5 anni fa.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy