Rimini: Impronte digitali incastrano ladro dopo 6 anni

(da “Il Corriere di Romagna”) Sei anni fa un 16enne campano riuscì a forzare la porta del Mc Donald’s, situato sul lungomare, per poi impossessarsi di 2.000 euro, dopo aver scassinato la cassaforte.

Ora quel ragazzo, 22enne, è stato rintracciato dalla polizia grazie alle impronte digitali: il ladro è stato denunciato per furto al Tribunale dei Minori di Bologna, al quale spetterà la decisione di emettere o meno un eventuale ordine restrittivo.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy