Rimini. La polizia locale trova sostanza stupefacente nell’edificio dell’ex Enel

La sostanza, destinata allo spaccio, è stata sequestrata.

Continua l’attività del Nucleo Sicurezza Urbana della Polizia Locale che, qualche giorno fa, in sinergia con le unità cinofile, ha svolto un servizio di controllo presso l’edificio dell’ex Enel in via Destra del Porto dopo aver ricevuto delle segnalazioni legate a delle sospette frequentazioni.  

Gli agenti, una volta entrati presso la struttura, hanno effettuato un accurato sopralluogo al termine del quale è stata rinvenuta sostanza stupefacente in modica quantità, nascosta all’interno di un mattone e destinata allo spaccio. La dose è stata dunque sequestrata e l’edificio chiuso onde evitare ingressi. 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy