Rimini: “Liquidazione totale causa puzza di pipì”

(da “Il Corriere di Romagna”) Cartelli di protesta ieri su un banco di ambulanti al mercato rionale di Rimini.

La bancarella, situata vicino all’angolo del palazzo comunale, di fronte al cancello mediante il quale si accede ai giardini; presentava cartelli malcontenti, su tutti questo: “Ci scusiamo per la puzza di piscio proveniente dal Municipio di Rimini”.

L’ambulante esasperata afferma: “Non si può più andare avanti in questo modo.

Siamo distrutti dal tanfo che allontana tutti i nostri compratori.

Non capisco come si possa non provvedere a un degrado del genere”.

I venditori del mercato si sono rivolti anche al comando dei vigili, a luglio un intervento è stato fatto e il fetore non si sentiva più ma ora è rispuntato il problema e si attendono nuovi sviluppi sulla vicenda.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy