Rimini: Norme anti-alcol, polizia sanziona titolare di distributore automatico

Nella notte del 9 ottobre, tra sabato e domenica, la squadra di polizia amministrativa della polizia municipale di Rimini ha effettuato una serie di controlli su 6 distributori automatici, 3 siti nel centro storico e 3 dislocati sul lungomare e in zona centro studi, per il contrasto del fenomeno dell’abuso di alcool.

Uno dei distributori del centro storico visitati non è risultato in regola con la normativa sugli alcolici, che prevede che gli esercizi di vicinato non possano vendere alcuna bevanda alcolica dopo le ore 24.

Stesso divieto per bar e discoteche a partire dalle 3.

Nel distributore automatico, poi sanzionato, gli alcolici posti in mostra per la vendita erano collocati in vari ripiani, dove solamente l’ultimo, erogava lattine di birra.

Per tale violazione, al gestore del distributore è stata elevata una sanzione amministrativa di 6.666 euro.

Un’infrazione che, essendo la seconda contestata nell’arco di pochi mesi allo stesso esercizio, prevede la sanzione accessoria della chiusura dell’attività fino a 30 giorni da parte della Prefettura.

I controlli sono poi proseguiti nella stessa nottata nell’area della vecchia pescheria dove gli agenti non riscontravano alcuna violazione alle norme vigenti.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy