Rimini. Riveste la borsa di carta stagnola per rubare al centro commerciale

RIMINI. Si era organizzato con una borsa “speciale”, imbottita di carta stagnola per schermare le apparecchiature antitaccheggio, il giovane 21enne di origine romena arrestato dagli agenti della Polizia di Stato domenica pomeriggio in un centro commerciale. L’uomo, aggirandosi fra gli scaffali del reparto elettronica, aveva nascosto nella borsa videogiochi per la playstation e aveva cercato di uscire senza passare dalla cassa. I suoi movimenti però non sono sfuggiti alla vigilanza interna che ha allertato la Questura.

Giunti sul posto, i poliziotti hanno verificato che il giovane, servendosi di una borsa “schermata” mediante l’utilizzo di carta stagnola, aveva occultato materiale elettronico, ed è stato così arrestato. Il 21enne, processato per direttissima, è stato condannato a 8 mesi di carcere e 200 euro di multa.- 

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy