Rimini: sequestrata area della Curia piena di rifiuti tossici

Nuovo Quotidiano di Rimini (www.nqnews.it): Dalla Diocesi fanno sapere di aver appreso dell’accaduto solo dopo il sopralluogo / Se nel campo fiorisce eternit / Gdf e Municipale sequestrano un’area della Curia / Rifiuti tossici abbandonati vicino alla ferrovia

Un’area di 8000 mq
circa, di proprietà della Curia,
in via Lotti di Viserba di
Rimini, è stata posta sotto sequestro
dai militari della Sezione
aerea della Guardia di
Finanza (Roan) di Rimini e
agenti della Polizia municipale
per la presenza di rifiuti
pericolosi. Si tratta di un
campo incolto adiacente ai
binari della ferrovia, senza
costruzioni e di semplice accesso
su tutti i lati.

Durante
un volo di ricognizione i piloti
del Roan avevano avvistato,
poi confermato dal
successivo intervento congiunto
a terra, rifiuti di ogni
genere, anche pericolosi,
quali lastre di cemento di
amianto (eternit), taniche e
fusti contenenti combustibili,
e inoltre televisori, frigoriferi,
pneumatici e innumerevoli
contenitori in plastica.
L’intera campionatura dei
rifiuti è stata rilevata dai tecnici
dell’Arpa intervenuti nel
corso del sequestro. Sono in
corso indagini per stabilire
con precisione il responsabile,
proprietario o rappresentante
legale.

Per il momento
la Procura di Rimini ha aperto
un fascicolo contro ignoti.
Il campo è di proprietà della
Curia di Rimini e non è stato
affittato, ma chiunque anche
secondo gli inquirenti,
avrebbe potuto usare la zona
come discarica abusiva.

[…]

 

 

Ascolta il giornale radio di oggi

Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy