Rimini: Sportsdays, in Fiera dimostrazioni di autodifesa personale per donne

Dal 9 all’11 settembre, a Rimini Fiera e sulla riviera, prenderà corpo “Sports Days 2011”, prima edizione della fiera nazionale dello sport nata dall’accordo quinquennale siglato tra Coni Servizi e Rimini Fiera S.p.A.

I visitatori troveranno ad accoglierli 12 padiglioni interamente occupati, 140mila metri quadrati di superficie espositiva (tra indoor e outdoor), 50 organismi sportivi, centinaia di eventi, gare, partite, dimostrazioni alla presenza dei campioni di tutti gli sport olimpici, 40 convegni, decine di appuntamenti sportivi accompagnati da feste sulla spiaggia, da Bellaria-Igea Marina a Riccione.

Inoltre ci saranno prove di vela in mare nella grande darsena riminese, la sfida tra la squadra di calcio degli olimpionici azzurri italiani e la nazionale attori nello stadio “Romeo Neri” di Rimini, percorsi escursionistici nell’entroterra.

Infine, per tre giorni, nella hall centrale del quartiere fieristico, le conferenze stampa in non-stop degli organismi sportivi che, insieme ai campioni delle diverse discipline, annunceranno i loro programmi.

All’interno di questo grande evento, numerosi appuntamenti sono stati ritagliati sulla figura della donne, viste non soltanto come appassionate praticanti, ma anche come vittime di abusi e violenze.

La Federazione Italiana Judo Lotta Karate e Arti Marziali (FIJLKAM), per esempio, nella giornata di sabato ha organizzato una dimostrazione di pratiche di autodifesa raccolte dall’ex campionessa di judo, Cristina Fiorentini, e tramutate in una disciplina volta a fornire alle donne degli strumenti utili per sentirsi più sicure e meno vulnerabili.

A Sports Days verrà allestito un tatami nel quale 2 maestri eseguiranno delle dimostrazioni e coinvolgeranno il pubblico nel replicare gli esercizi appena visti che, proprio in virtù della loro semplicità, possono essere imparati in poco tempo.

All’interno del ricco programma di convegni che nei 3 giorni dell’evento affronteranno tutte le sfaccettature del mondo dello sport, sarà tenuto uno specifico incontro dal titolo “L’Uisp presenta la Carta dei diritti delle donne nello sport”.

Questo documento, realizzato per la prima volta nel 1986 dal Gruppo Donne UISP, raccoglie la volontà del mondo sportivo di offrire alle donne che praticano una disciplina sportiva pari diritti di carriera, pari compensi e pari dignità dei loro colleghi uomini, contribuendo anche alla lotta contro la mercificazione della donna nel mondo dello sport.

Oltre a queste iniziative, Sports Days offrirà al pubblico femminile molte altre coinvolgenti attività per 3 giorni di divertimento all’insegna della pratica sportiva.

Tra queste: tornei di pallavolo, lezioni di danza, intense sessioni di fitness e tanti altre attrazioni  distribuite tra i padiglioni della Fiera e le apposite aree attrezzate sul lungomare romagnolo.

 
 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy