Rimini. Sul podio della “Sagra” il Maestro Yannik Nézet-Séguin

RIMINI. Inaugurano domani nell’Auditorium Sala della Piazza del Palacongressi di Rimini i Concerti Sinfonici della 67° Sagra Musicale Malatestiana L’inaugurazione è affidata alla bacchetta del canadese Yannik Nézet-Séguin – nominato a giugno direttore musicale designato del Metropolitan Opera di New York – che dal podio guiderà la Rotterdam Philharmonic, fondata nel 1918 e tra le due più importanti orchestre olandesi in campo internazionale. Insieme a loro due solisti d’eccezione come i fratelli Renaud e Gautier Capuçon – rispettivamente al violino e al violoncello –  eseguirà musiche di Franz Joseph Haydn, Johannes Brahms e Jean Sibelius.

 


Il programma

Il programma musicale inizia con l’esecuzione de L’isola disabitata, ouverture in sol minore di Franz Joseph Haydn, unico brano strumentale dell’”azione teatrale”, così definita dall’autore stesso, composta nel 1779 è basata su un semplice e breve dramma di Pietro Metastasio precedentemente messo in musica da compositori come Bonno, Jommelli e Traetta.

 

 

 

A seguire si ascolterà il Concerto per violino, violoncello e orchestra in la minore op.102 di Johannes Brahms. Ultima creazione sinfonica del compositore, vide la luce nell’estate del 1887, durante il periodo estivo che egli trascorreva a Thun, sull’omonimo lago svizzero. L’insolita scelta di un genere, quello della sinfonia concertante, praticamente scomparso dal repertorio, è legata alla ripresa dei rapporti tra Brahms e uno dei suoi più celebri amici, il grande violinista Joseph Joachim. Questo capolavoro, che vedrà in campo tutto il talento dei fratelli francesi Renaud e Gautier Capuçon al violino e al violoncello, si rifà al genere della sinfonia concertante per più strumenti solisti, che godette di favore nella seconda metà del Settecento, ma che scomparve nell’età romantica.

 

 

 

Conclude il programma la Sinfonia n. 2 in re maggiore op. 43  di Jean Sibelius, la più popolare e maggiormente eseguita e registrata tra le sinfonie del compositore. Iniziata durante un soggiorno in Italia a Ravello, nel febbraio 1901, e completata dove molte revisioni un anno dopo, fu eseguita per la prima volta ad Helsinki l’8 marzo 1902 diretta dal compositore stesso.

 

 

 

Biglietti da 15 a 42 euro Per informazioni tel. 0541. 0541 793811 dalle ore 10 alle 14 dal lunedì al sabato.

 

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy