Risposta alla Giunta di Castello di Città sui bagni pubblici

Si apprende con stupore il commento della Giunta di Castello di Città apparso oggi sulla stampa, che accusa la Segreteria di Stato all’Industria, Artigianato, Commercio e Rapporti con l’AASS di una mancanza di coinvolgimento della stessa Giunta nel progetto di ristrutturazione dei bagni pubblici del centro storico.

Dopo tanti anni di inerzia in merito ad una problematica così focale in un paese a forte vocazione turistica, alla luce di un intervento finalmente concreto e tempestivo che comporterà una spesa rilevante, ci si aspettava apprezzamento e sostegno da parte della Giunta di Città invece di una polemica che appare piuttosto pretestuosa.
L’Esecutivo e la scrivente Segreteria di Stato, poiché di sua competenza, si sono mossi in maniera celere a seguito di una Istanza d’Arengo presentata dall’associazione “Porta del Paese” e approvata dal Consiglio Grande e Generale nella seduta del 31 gennaio 2007, che richiedeva espressamente un adeguamento dei servizi igienici pubblici alle esigenze di un paese moderno quale San Marino, che ospita ogni anno numerosi visitatori.
La scelta degli interventi è frutto di un progetto preparato in collaborazione con l’Azienda Autonoma di Stato per i Servizi, che ha stabilito priorità dettate dalla posizione strategica e dalla precarietà strutturale che i servizi in oggetto presentano.
Ad oggi, forse a causa del cambio di Governo, non è mai arrivata a questa Segreteria di Stato né comunicazione relativa ad un progetto già esistente di ristrutturazione e rifacimento dei bagni pubblici né alcuna informazione relativa ad altre iniziative similari portate avanti dalla Giunta del Castello di Città, verso la quale vi è comunque la massima disponibilità al confronto per la valutazione di idee e proposte, delle quali al momento non siamo a conoscenza.’

La Segreteria di Stato all’Industria, Artigianato, Commercio e rapporti con l’AASS

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy