San Marino. 1-1 fra Tre Fiori e FC Encamp

AGNEBERSHALLEN (Uddevalla, SWE) – Ha la silhouette della battaglia campale la sfida tra Tre Fiori ed FC Encamp, che regala scintille fin dalle prime battute: i campioni di San Marino entrano in campo con un furore mai visto, senza paura di sostenere il confronto fisico con gli avversari andorrani.
Non solo agonismo e lotta, il Tre Fiori ci mette anche qualità quando la combinazione Sammarini-Ercolani – dopo appena 90’’ di gioco – rischia di far saltare il banco. Buona opportunità anche per Michael Simoncini, che quando il cronometro segna 11’10’’ trova i guantoni di Palau.
Un primo tempo giocato in maniera impeccabile dagli uomini di Spada, che meriterebbero il vantaggio, va invece in archivio sullo 0-1 per effetto della bordata di Mesquita che trova l’angolino ad una manciata di secondi dal termine.
Quanti ne bastano, in effetti, al Tre Fiori per sfiorare in due nitidissime occasioni la rete del pareggio: la prima – clamorosa – è sul destro di Sammarini, che nel rimpallo con Palau si ritrova la porta vuota davanti, ma spara a salve col destro. Doppia quella per Ercolani, che trova in entrambe le situazioni le mani di Palau a salvare il minimo vantaggio andorrano.
È grande Tre Fiori anche nella ripresa: l’asse Sammarini-Ercolani è più che rodato, ma Palau continua a dominare i confronti col nazionale sammarinese. L’estremo si ripete poco dopo sul neo acquisto dell’Imola Castello, mentre può solo mandare un pensiero al cielo quando ad Alex Bugli – sulla punizione di Simoncini – non riesce la rete fotocopia rispetto a quella siglata allo Jahn Regensburg.
In questa fase cresce anche l’FC Encamp, che centra il palo con Ouali, prima di godere di due minuti di superiorità numerica in seguito all’espulsione di Michael Simoncini che – già ammonito – entra in ritardo su un pallone vagante e pericoloso.
Gli andorrani non concretizzano l’uomo in più, fallendo il raddoppio con Dias quando il Tre Fiori ha però già riguadagnato tutti gli effettivi in campo. L’ultimo quarto di partita è un assolo gialloblu, che per poco non sfocia nel pareggio di Muscioni al 32’.
Si diceva della battaglia campale: nemmeno l’FC Encamp lesina interventi duri, tanto che Dias si avvia anzitempo verso gli spogliatoi, autore di un fallo da tergo dopo essere già stato ammonito.
Nemmeno i campioni di San Marino, però, saranno in grado di sfruttare l’uomo in più, sfiorando a ripetizione il pareggio con Sammarini – che colpisce anche il montante alla destra di Palau – e Zafferani, che di testa indirizza fuori di una manciata di centimetri, col portiere avversario oramai fuori causa.
Sono gli ultimi 5’ col portiere volante a dare al Tre Fiori il meritatissimo – e pure stretto – pareggio: dopo l’ennesimo miracolo di Palau su Ercolani, è di Alex Santi la zampata decisiva a seguito di un piazzato su cui l’FC Encamp si è confermato non esattamente lo specchio dell’applicazione tattica.
Termina dunque 1-1, anche grazie ad un paio di interventi determinanti di Bollini di Férriz nel finale; ed è un pareggio accolto con salti di gioia in campo dagli uomini di Spada, che bissano il punto ottenuto l’anno passato alla Moraca Hall di Podgorica. Un punto che però – a mente fredda – sarà ancor più evidente quanto risicato sia, per una squadra che per mezz’ora ha dominato l’incontro, rischiato di perderlo ed infine riacciuffato nel finale.

Il tabellino

TRE FIORI FUTSAL
Bollini, Gerloni, Santi, Ercolani, Sammarini
A disposizione: Agostini, Masetti, Rossini, Muscioni, Zafferani, Capicchioni, Simoncini, Bugli, Carlini
Allenatore: Massimiliano Spada (ITA)

FC ENCAMP
Palau, Mesquita, Barbosa, Férriz, Dias
A disposizione: Fernandez, Sergi Gomez, Ouali, Alex Gonçalves, Silva, Paquito Peña, Tano
Allenatore: Angelo Vega (SWE)

Arbitri: Daniel Matkovic (SUI) e Matthew Vella (MLT)
Terzo ufficiale: Vasilios Christodoulis (GRE)

Marcatori: 17’43” Mesquita, 38’18’’ Santi

Ammoniti: Simoncini, Dias, Ouali
Espulsi: Simoncini, Dias (entrambi per doppia ammonizione)
Note: 150 spettatori

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy