San Marino. A breve funzioni di inchiesta alla commissione antimafia

La Tribuna Sammarinese: Verrà sottoposta ad approvazione d’urgenza la legge che attribuisce funzioni di inchiesta alla commissione antimafia / Criminalità organizzata: indagini a 360 gradi delle magistrature, ma la politica non vuole essere da meno 

Così nel corso
della prossima seduta
del Consiglio Grande e
Generale
verranno attribuiti
alla commissione
sul fenomeno delle
infiltrazioni della criminalità
organizzata

per un periodo limitato
a sei mesi e per i casi
riguardanti la vicenda
‘Fincapital’,
i poteri
di inchiesta previsti dal
Regolamento consiliare
del 21 marzo 1981.


In sintesi gli otto membri
della commissione
disporranno di tutte
quelle funzioni ed attribuzioni
proprie delle
Commissioni di inchiesta,
per poter fare
completa luce su quanto
emerso, sulla gravità
dei fatti segnalati, sulle
ipotesi di collusioni
con soggetti politici.

Per rendere concreta
la cosa, il Consiglio
sarà chiamato a decidere
adottando i criteri
d’urgenza, la legge
quindi dovrà ottenere
una maggioranza qualificata
di 40 consiglieri. Considerato l’ampio
consenso riscosso
dall’ordine del giorno
già approvato il 27 settembre
2011, pare però
che il provvedimento
possa incassare un
numero di consensi anche
superiore a quelli
richiesti dal quorum.

OGGI I GIORNALI PARLANO
DI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy