San Marino. A chi infanga la Repubblica per la Giustizia, basterebbe citare Cosentino

San Marino. Continua il silenzio delle istituzioni  sammarinesi di fronte agli  attacchi continui ai giudici del processo Conto Mazzini, portati avanti sui media. Le condizioni in carcere certificate come  disumane addirittura – e non è una barzelletta – dal direttore del carcere, l’arretratezza di una certa legislazione penale certificata da chi è incaricato di proporre innovazioni.

A dir il vero  responsabili della  inadeguatezza del carcere e delle  mancate riforme legislative in materia di giustizia sono proprio quelle persone che ora protestano attraverso i loro legali e che urlano allo scandalo per farsi sentire a Strasburgo.

Ad esempio è statai dipinta come  assurda  a livello mondiale la detenizione sono finite in carcere e che Anche la gente comune aveva finito per avere qualche dubbio subito amplificate  per raggiungere Strasburgo,  ome disumane Dal carcere in cui si avrebbero  alle conduzioni disumane,  in cui si starebbe in condizioni 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy