San Marino. Accuse di violenza: un giovane denuncia due agenti sammarinesi. Corriere Romagna

Corriere Romagna: Secondo il suo racconto sarebbe stato preso a manganellate da due agenti: gli autori si sarebbero qualificati solo in un secondo momento /«Pestato da poliziotti sammarinesi» / Un giovane riminese denuncia alla magistratura del Titano i metodi di un controllo 

SAN MARINO. Un riminese di ventisei
anni sostiene di essere stato
pestato, senza alcuna ragione,
da rappresentanti delle forze
dell’ordine sammarinese.
Assistito dall’avvocato Giammaria
Bianchi, il giovane
(…) nei giorni
scorsi ha presentato una denuncia-querela
nei confronti di
soggetti non identificati
(…). 

Secondo
il racconto del ragazzo,
che adesso dovrà essere vagliato
dalla magistratura sammarinese,
lui sarebbe stato oggetto
di un controllo di polizia
quantomeno poco ortodosso. I fatti si riferiscono al 7 ottobre
scorso. A San Marino era in
corso una manifestazione automobilistica,
il Rallylegend e il
riminese, collaboratore di una
società di servizi nella sicurezza
di Forlì, aveva il compito di
sorvegliare un hotel
occupato da alcuni
piloti.
(…)

A
un certo punto, infatti,
sarebbe arrivata
una macchina,
dalla quale sono
scesi due individui.
Questi, in abiti civili,
lo avrebbero affrontato
con una certa durezza
(…).

(…) lo avrebbero condotto
in un garage vicino, spogliandolo,
ammanettandolo per poi
sottoporlo a un pestaggio
(…).

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy