San Marino. Ancora sui fondi comuni di investimento, Ecso

Ecso interviene a favore dei fondi di investimento, un settore da incrementare nella Repubblica di San Marino.

 Rimane da esplorare come San Marino possa accedere al mercato europeo dei fondi
di investimento, cioè attraverso quali accordi si possa aprire la strada per
accedere ad un mercato di capitali di dimensioni estremamente rilevanti.
Ricordiamo che ad oggi San Marino pur avendo una buona normativa su fondi e SG
compatibile con UCITS non è riuscita a raccogliere pressoché nulla, anche perché
non riesce ad accedere al mercato comunitario. Per un paese come San Marino
appare ragionevole e conservativo poter pensare di avere come obiettivo in 10
anni la raccolta di almeno 10 miliardi di euro (appena lo 0,2% del mercato
europeo!), visto che Liechtenstein, anch’esso paese non-UE e non piazza di
riferimento, ne gestisce 19. Il Lussemburgo che è la piazza più nota raccoglie
1400 miliardi. La mole di lavoro e le entrate erariali sarebbero notevoli
.

Vedi comunicato stampa, Ecso

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy