San Marino attrae i più importanti tour operator russi. Turismo

San Marino, 23 marzo 2012
COMUNICATO STAMPA
SAN MARINO ATTRAE I PIU’ IMPORTANTI TOUR OPERATOR RUSSI
Alla MITT di Mosca consolidati i rapporti e allacciate nuove collaborazioni
La destinazione San Marino figura già con foto suggestive e ampie descrizioni nei cataloghi dei maggiori tour operator russi con i quali, lo scorso anno, si era già avviata la collaborazione
Grande afflusso di pubblico allo stand di San Marino alla MITT di Mosca e giornate ricche di appuntamenti per il Segretario di Stato Berardi che ha incontrato i dirigenti delle più importanti agenzie di viaggi. Prima fra tutte Natalie Tour col cui dirigente il Segretario Berardi si è intrattenuto insieme a Raffaele Ciuffoli, titolare di una importante agenzia di incoming turistico con sede a San Marino. Con Natali Tour si sono rinnovati rapporti di collaborazione anche per la stagione in corso.
Confermata l’alleanza anche con il tour operator Danko, con il quale lo scorso anno, proprio in occasione dell’incontro alla MITT, nacque l’idea dei martedì in Centro che hanno riscosso successo presso tutti i visitatori e i sammarinesi. L’iniziativa è stata confermata anche per quest’anno, contando di poter registrare la stessa partecipazione dei commercianti dimostrata nel 2011.
Altre relazioni intessute durante la partecipazione alla MITT 2012 hanno consentito di portare a casa ulteriori risultati, come i contatti con altre due agenzie, la Pac e la Tess, già operative in grande stile sui mercati internazionali e sempre più interessate alla riviera adriatica e a San Marino.
“Il momento è favorevole- ha commentato il Segretario di Stato Berardi -. La destinazione del nostro territorio sta diventando sempre più popolare di anno in anno. Questa tendenza è supportata dall’attività delle grandi compagnie di Tour Operator, che cresce di pari passo. Negli ultimi quattro anni il numero di turisti che hanno visitato l’Italia è triplicato. Questa tendenza è stata intercettata dalla Segreteria di Stato per il Turismo con azioni mirate rivolte agli operatori e promozioni studiate insieme alla Regione Emilia Romagna. I risultati sono sotto gli occhi di tutti, col +54,72% del traffico su Rimini nel solo 2011 e l’aumento del 35% degli escursionisti russi a San Marino”.
L’azione di promozione non si conclude con la missione a Mosca ma proseguirà concretamente nei prossimi mesi con una serie di educational già programmati anche insieme alla Regione Emilia Romagna e all’APT Servizi, rivolti a rappresentanti ed agenti di viaggio delle diverse agenzie.
“Sono soddisfatto dell’andamento degli incontri coi Tour Operator -ha dichiarato Berardi -. Il loro è un interesse reale e propositivo. Rispetto all’anno precedente gli indicatori della MITT a Mosca già stimano una crescita degli arrivi di passeggeri russi di circa l’8%. San Marino è un “prodotto” turistico di alto valore. Occorre mantenerne integre le attrattive, potenziarle e “confezionarlo” con servizi, eventi, accoglienza, degni di una clientela fortemente motivata ma sempre più esigente”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy