San Marino. Beccari interviene al 131° sessione del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa

Il Segretario di Stato per gli Affari Esteri Luca Beccari è intervenuto oggi in modalità digitale alla 131^ sessione del Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa, svoltosi sotto la Presidenza tedesca.

Nel suo intervento Beccari ha tracciato il percorso più recente della Repubblica che anche nella gestione dell’emergenza sanitaria ha saputo mantenere fermi i capisaldi della tutela dei diritti inviolabili dell’individuo, a partire dal diritto alla vita, alla salute, alla protezione dei diritti del minore e contro ogni forma di violenza sulle donne e di genere; valori e principi racchiusi in importanti strumenti multilaterali adottati dal Consiglio d’Europa e recepiti dalla Repubblica di San Marino.
Beccari non ha mancato di riferirsi al sostegno concreto ottenuto dalla Banca Europea di Sviluppo, a 65 anni dalla sua istituzione, che ha contribuito sensibilmente a fronteggiare la pandemia.
“La pandemia ha ulteriormente rivelato quanto possano essere dannose le divisioni – ha pronunciato il Segretario di Stato nel suo intervento – Per questo la Repubblica di San Marino crede fermamente che il multilateralismo sia l’unico modo per ottenere il miglior interesse di tutti i nostri cittadini e continuerà quindi a difenderne la centralità”.
La Ministeriale è stata l’occasione per prendere importanti decisioni sul futuro dell’Organizzazione sulla base di diversi rapporti e lavori riguardanti il quadro strategico del Consiglio d’Europa per i prossimi quattro anni, ed in particolare sulle attività in materia di diritti umani e intelligenza artificiale, sistema di monitoraggio dell’Organizzazione, Carta sociale europea e cooperazione con l’Unione europea.

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy