San Marino. Caso Carisp/Sopaf, Rete: ‘Consiglio non all’altezza della relazione della commissione’

Intervento del movimento Rete sul dibattito consiliare in seguito alla relazione della commissione sul caso Carisp-Delta-Sopaf.

Il movimento RETE ha sottoscritto per solo spirito di collaborazione l’OdG finale del Consiglio, in cui si esprime un timido giudizio negativo sull’operato di Gabriele Gatti. Tuttavia l’OdG non fa menzione, come secondo noi avrebbe dovuto, al ruolo passivo svolto da Antonella Mularoni, presente in riunioni dove si discuteva di somme da pagare fuori da ogni contratto in Lussemburgo, considerate passibili di arresti dall’allora amministratore delegato di Carisp Fantini.

È questo il motivo per cui diciamo che il Consiglio non è all’altezza dei lavori della commissione: ancora una volta le logiche di governo hanno il sopravvento. Non si censura né si menziona un silenzio imbarazzante, di chi al corrente di fatti potenzialmente penalmente rilevanti li tace. (…)

Leggi il comunicato R.E.T.E.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy