San Marino. Cecchetti e Margiotta: interpellanze su Play Deejay e incarico a Foschi

Testo dell’interpellanza sull’incarico a Ivan Foschi:

In data 5 agosto scorso il Congresso di Stato, sentito il riferimento del Segretario di Stato per il Territorio, l’Ambiente, il Turismo ed i Rapporti con l’AASPL, ha adottato la delibera n. 16 conferendo all’Ing. Ivan Foschi l’incarico professionale per la Direzione dei Lavori per l’ampliamento del Cimitero di Fiorentino.
Tenendo conto delle tante polemiche e dubbi sollevati sulle procedure adottate in questi anni, legate alle diverse delibere di distacco amministrativo o addirittura assunzioni all’interno delle Segreterie di Stato e/o Dipartimenti di affini e/o parenti stretti e nello stesso tempo sui conferimenti di incarichi professionali, interpelliamo il Governo per sapere:

a) pur ritenendo che qualsiasi soggetto che esercita la libera professione debba e possa prestare la propria opera anche all’interno della Pubblica Amministrazione, se era il caso che al coniuge del Segretario di Stato per le Finanze, fosse conferito tale incarico;
b) e poter avere a disposizione tutti i nominativi di coloro che ricoprono ruoli in base alle norme vigenti, presso la Segreteria di Stato per le Finanze e di coloro distaccati presso il Dipartimento alle Finanze.

Testo dell’interpellanza su Play Deejay:

Anche questo anno, dal 30 agosto al 1 settembre si svolge la 2° edizione dell’evento “Play Deejay San Marino 2019”.
Le Segreterie di Stato per il Territorio, l’Ambiente ed il Turismo e quella per l’Istruzione, la Cultura e lo Sport, con l’adozione della delibera n. 43 del 23 aprile 2019, hanno dato mandato alla Società San Marino Performance S.r.l., prendendo atto dell’esito positivo della prima edizione, al fine di procedere con i contatti per l’organizzazione, rimanendo in attesa di una proposta economica e riservandosi di autorizzare la stipula di apposito contratto e la spesa per la realizzazione della manifestazione.
Il Congresso di Stato, nella seduta del 23 maggio 2019, su proposta della sola Segreteria di Stato per il Territorio, Ambiente e Turismo, ha adottato la delibera n. 28 con la quale viene autorizzata la stipula di un contratto e relativa spesa inerente la fornitura di pacchetti radio promozionali all’interno dei programmi sull’emittente “Radio Deejay” per l’anno 2019 per una spesa complessiva di € 100.000,00= (centomila/00) a favore della Società A. Manzoni & C. S.p.A.
Successivamente, nella seduta del 10 luglio scorso, sempre su proposta della sola Segreteria di Stato per il Territorio, Ambiente e Turismo, ha adottato la delibera n. 28, con la quale ha autorizzato la stipula di un contratto di collaborazione con la sopracitata società, autorizzando, altresì, la spesa complessiva di €100.000,00 (Centomila/00) in favore della San Marino Performance S.r.l. a copertura parziale dei costi di realizzazione dell’evento sopra indicato, secondo quanto previsto nella bozza di contratto di collaborazione e nei relativi allegati.
E’ Inutile ribadire che la suddetta Società, come da delibera, vanta l’esclusiva per l’organizzazione di tale evento a marchio Radio Deejay per la Romagna e la Repubblica di San Marino.
Riportando alla luce le considerazioni già espresse anche in una precedente interpellanza, trasformata poi in mozione ed ancora in attesa di essere discussa, e vista la situazione economica/finanziaria che da tempo l’attuale Governo lamenta e la mancanza di liquidità nelle casse dello Stato, presentiamo la seguente interpellanza per conoscere:

a) il motivo per cui la delibera n. 28 del 10 luglio scorso è stata proposta solamente dalla Segreteria di Stato per il Territorio, Ambiente e Turismo
b) e poter ricevere copia del contratto di collaborazione e dei relativi allegati, con la società San Marino Performance S.r.l.;
c) il motivo che ha portato il Congresso di Stato a deliberare una seconda manifestazione, proposta dalla San Marino Performance S.r.l., vista la scarsa presenza nella prima edizione ed il difficile momento finanziario che ancora il Paese sta attraversando;
d) il motivo che ha portato il Congresso di Stato a condividere tale delibera, considerato che il costo complessivo non è definitivo e visto il tenore della delibera, che recita che la spesa è parziale e non definitiva;
e) a cosa si riferisce la spesa di €100.000,00= (Centomila/00) relativa alla delibera n. 28 del 10 luglio 2019;
f) la spesa complessiva dell’iniziativa, considerato che il costo autorizzato è parziale e non definitivo;
g) a quali spese si riferisce l’eventuale maggiore costo non menzionato nella delibera n. 28 del 10 luglio 2019;
h) il motivo che ha portato ad autorizzare la spesa di €100.00,00 (centomila/00) in favore di “Radio Deejay”, come da delibera n.28 del 23 maggio scorso;
i) e poter ricevere copia del contratto con la A. Manzoni & C. S.p.A.;
j) se per la suddetta manifestazione ci si è avvalsi di sponsorizzazioni;
k) in caso affermativo, quali e chi ha reperito tali sponsorizzazioni e chi ha introitato tali somme;
l) per quale motivo, anche questo anno, si è scelto di non fare pagare un biglietto d’ingresso;

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy