San Marino. Chiusa a Vienna la seconda conferenza mondiale dedicata all’infanzia libera

SAN MARINO. A Vienna si è chiusa la II Conferenza mondiale ad alto livello dal titolo “Verso una infanzia libera dalle punizioni corporali”. L’evento, organizzato dal Ministero Federale per la famiglia e la gioventù austriaco sotto l’egida del Presidente austriaco, Heinz Fischer, ha visto la partecipazione dell’Ambasciatore Elena Molaroni in rappresentanza di San Marino.

La Conferenza è stata aperta da S.M. la Regina Silvia di Svezia e dal Ministro federale austriaco per la famiglia e la gioventù, Sophie Karmasin. Numerosi i Ministri, provenienti da tutto il mondo, gli esperti del settore e le personalità che vi hanno preso parte, fra cui la Presidente di Malta, la Rappresentante Speciale del Segretario Generale ONU per la violenza contro i bambini e l’Esperto indipendente che ha condotto lo studio del Segretario Generale ONU sulla violenza contro i bambini, il Direttore dell’Agenzia UE per i diritti fondamentali, il Vice Segretario Generale del Consiglio d’Europa. (…)

Leggi comunicato

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy