San Marino. Consulta per l’informazione, al centro del dibattito il Codice di condotta

“Si è riunita questa mattina al Centro Sociale di Fiorentino l’Assemblea della Consulta per l’Informazione. Al centro dei lavori il Codice di Condotta relativo al trattamento dei dati personali per finalità giornalistiche e l’indicazione dei due membri di competenza della Consulta per la composizione della nuova Autorità Garante per l’Informazione”.

E’ quanto riportato in un comunicato stampa della Consulta per l’informazione. “Il Codice di Condotta, definito dal Presidente Roberto Chiesa “…un ottimo lavoro di sintesi tra l’esigenza dei giornalisti di non cancellare le notizie e il diritto alla privacy degli interessati…” è stato illustrato nei dettagli ai presenti. La Consulta si è detta disponibile al confronto con l’Autorità Garante Privacy, confronto posticipato al nuovo anno. L’Assemblea ha votato all’unanimità il documento con la possibilità di apportarvi modifiche e ringraziato il DPO Andrea Cecchetti per il prezioso lavoro di consulenza. Designati infine i due nominativi che saranno trasmessi alla Segreteria Istituzionale come rappresentanti dell’Autorità Garante dell’Informazione”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy