San Marino. Conto Mazzini, chiesti complessivamente 125 anni e 5 mesi

L’informazione di San Marino

Chiesta l’assoluzione per un imputato. Pene dai 4 anni in su per gli altri. 12 anni la richiesta più pesante 

Chiesti complessivamente 125 anni e 5 mesi / 211.000 euro di multa confisca fino 755mln

È toccato al Pf Giorgia Ugolini formulare, imputato per imputato, le richieste di condanna e, in un caso, di assoluzione. Ben 125 anni e 5 mesi di prigionia quelli richiesti complessivamente dalla pubblica accusa. Le pene più elevate richieste in capo a Gian Luca Bruscoli, 12 anni; Nicola Tortorella, 11 anni; Giuseppe Roberti, 10 anni. Una sola assoluzione, quella per richiesta per Romano Lenzi, nei confronti del quale la pubblica accusa non ha ravvisato prove sufficienti in ordine al dolo del reato contestato.

Tra le richieste, inoltre, la confisca delle somme già poste sotto sequestro pari a 5.252.245,48, cui vanno sommati gli immobili e i beni già congelati durante la fase istruttoria. Richiesto inoltre un ammontare complessivo di confische per equivalente pari a 755.478.355,20. Va precisato che questa cifra esorbitante è la somma di tutte le singole richieste riferite a ciascun imputato, ma in certi casi le somme coincidono. La richiesta, quindi, viene fatta per ciascun imputato, ma in certi casi la somma che si contesta riciclata è la medesima. Per esempio se a tre imputati è contestato il concorso nel riciclaggio di 100, per ciascuno dei tre verrà richiesta la confisca fino alla concorrenza di 100, ma, posto che l’intera somma si riesca a recuperare, una volta raggiunto l’importo la confisca sarà soddisfatta. Non si giungerà cioè a confiscare 300. Importante, inoltre, anche l’importo delle multe comminate per una somma complessiva pari a 211.000 euro.

Giuseppe Roberti (contestata associazione a delinquere, vari episodi di riciclaggio e false comunicazioni sociali caso Penta): condanna alla prigionia di anni 10, con la multa a giorni 60 pari ad Euro 18.000 e con l’interdizione di 5 anni dai pubblici uffici e dai diritti politici. Chiesta inoltre la confisca delle somme sequestrate 1.078.547,56 euro e dei beni immobili posti sotto sequestro. Chiesta la condanna alla confisca per equivalente fino alla concorrenza di 26.973.795,52 euro.

Claudio Podeschi (contestata associazione a delinquere e vari episodi di riciclaggio): condanna alla prigionia di anni 9 e mesi 6, con la multa a giorni 60 pari ad Euro 18.000 e con l’interdizione di 5 anni dai pubblici uffici e dai diritti politici. Chiesta inoltre la confisca delle somme in sequestro pari a 505.506,77 euro e dei beni immobili  posti sotto sequestro. Chiesta la condanna alla confisca per equivalente fino alla concorrenza di 20.158.150,73 euro.

Fiorenzo Stolfi (contestata associazione a delinquere e vari episodi di riciclaggio) condanna alla prigionia di anni 9, con la multa a giorni 60 pari ad Euro 18.000 e con l’interdizione di 5 anni dai pubblici uffici e dai diritti politici. Chiesta inoltre la confisca delle somme oggetto di sequestro pari a 2.172.619,64 euro e dei beni immobili posti sotto sequestro. Chiesta la condanna alla confisca per equivalente fino alla concorrenza di 20.530.743,33 euro.

Pier Marino Menicucci (contestata associazione a delinquere e vari episodi di riciclaggio) condanna alla prigionia di anni 5 e mesi 3, con la multa a giorni 40 pari ad euro 12.000 e con l’interdizione di 3 anni e 6 mesi dai pubblici uffici e dai diritti politici. Chiesta inoltre la confisca delle somme oggetto di sequestro pari ad 102.100 euro e dei beni immobili posti sotto sequestro. Chiesta la condanna alla confisca per equivalente fino alla concorrenza di 490.512,56 euro.

Pier Marino Mularoni (contestata associazione a delinquere e vari episodi di riciclaggio): Chiesta la condanna alla prigionia di anni 5 e mesi 6, con la multa a giorni 40 pari ad Euro 12.000 e con l’interdizione di 3 anni e 6 mesi dai pubblici uffici e dai diritti politici. Chiesta inoltre la confisca delle somme oggetto di sequestro pari ad 63.386,45 euro e dei beni immobili posti sotto sequestro. Chiesta la condanna alla confisca per equivalente fino alla concorrenza di 600.150,74 euro.

Giovanni Lonfernini (contestata l’associazione a delinquere e un capo di imputazione per riciclaggio): Chiesta la condanna alla prigionia di anni 4 e mesi 9, con la multa a giorni 30 pari ad euro 9.000 e con l’interdizione di 3 anni dai pubblici uffici e dai diritti politici. Chiesta inoltre la confisca delle somme oggetto di sequestro pari a 216.800 euro.

Gian Marco Marcucci (contestata l’associazione a delinquere e vari episodi di riciclaggio): Chiesta la condanna alla prigionia di anni 6 e mesi 6 con la multa a giorni 40 pari ad euro 12.000 e con l’interdizione di 3 anni e 9 mesi dai pubblici uffici e dai diritti politici. Chiesta inoltre la confisca delle somme oggetto di sequestro pari ad 556.143,64 euro e dei beni immobili posti sotto sequestro. Chiesta la condanna alla confisca per equivalente fino alla concorrenza di 1.030.829,18 euro. 

Pietro Silva (contestata l’associazione a delinquere e vari episodi di riciclaggio): Chiesta la condanna alla prigionia di anni 7 e mesi 6, con la multa a giorni 40 pari ad Euro 12.000 e con l’interdizione di 4 anni dai pubblici uffici e dai diritti politici. Chiesta inoltre la condanna alla confisca di denaro, beni o altre utilità nella sua disponibilità fino alla concorrenza di 17.638.150,73 di euro.

Luigi Moretti (contestata associazione a delinquere e vari episodi di riciclaggio): Chiesta la condanna alla prigionia di anni 6, con la multa a giorni 40 pari ad Euro 12.000 e con l’interdizione di 4 anni dai pubblici uffici e dai diritti politici. Chiesta inoltre la condanna alla confisca di denaro, beni o altre utilità nella sua disponibilità fino alla concorrenza di 1.800.816 euro.

Gianluca Bruscoli (contestata associazione a delinquere e numerosi episodi di riciclaggio con l’aggravante dell’esercizio della professione bancaria e finanziaria): Chiesta la condanna alla prigionia di anni 12, con la multa a giorni 80 pari ad euro 24.000 e con l’interdizione di 5 anni dai pubblici uffici e dai diritti politici. Chiesta inoltre la condanna alla confisca di denaro, beni o altre utilità nella sua disponibilità fino alla concorrenza di 219.293.769,05 euro.

Nicola Tortorella (contestata associazione a delinquere e numerosi episodi di riciclaggio con l’aggravante dell’esercizio della professione bancaria e finanziaria): Chiesta condanna alla prigionia di anni 11, con la multa a giorni 60 pari ad euro 18.000 e con l’interdizione di 4 anni e 6 mesi dai pubblici uffici e dai diritti politici. Chiesta inoltre la confisca delle somme oggetto di sequestro pari a 159.722,43 e altri beni posti sotto sequestro. Chiesta la condanna alla confisca per equivalente fino alla concorrenza di 218.217.806 euro.

Stefano Macina (contestato un episodio di riciclaggio – soldi della cosiddetta tangente tlc): Chiesta la condanna alla prigionia di anni 4 e mesi 2, con la multa a giorni 15 pari ad euro 4.500 e l’interdizione di un anno e quattro mesi dai pubblici uffici e dai diritti politici. Chiesta la confisca delle somme pari a 79.442,53 euro presenti sul libretto nominativo intestato a Mirella Frisoni ma di accertata proprietà di Felici e Macina. Chiesta la condanna alla confisca per equivalente fino alla concorrenza di 227.925,97 euro.

Claudio Felici (contestato un episodio di riciclaggio – soldi della cosiddetta tangente tlc): chiesta la condanna alla prigionia di anni 4 e mesi 2 , con la multa a giorni 15 pari ad euro 4.500 e l’interdizione di 1 anno e 4 mesi dai pubblici uffici e dai diritti politici. Chiesta inoltre la confisca delle somme pari ad € 79.442,53 presenti sul libretto nominativo intestato a Mirella Frisoni ma di accertata proprietà di Felici e Macina. Chiesta la condanna alla confisca per equivalente fino alla concorrenza di 227.925,97 euro. libretto nominativo intestato a Mirella Frisoni ma di accertata proprietà di Felici e Macina. Chiesta la condanna alla confisca per equivalente fino alla concorrenza di 227.925,97 euro.

Mirella Frisoni (contestato un episodio di riciclaggio – soldi della cosiddetta tangente tlc): Chiesta la condanna alla prigionia di anni 4 e 1 mese, con la multa a giorni 10 pari ad euro 3.000 e l’interdizione di 1 anno e 3 mesi dai pubblici uffici e dai diritti politici. Chiesta inoltre la confisca delle somme pari a 79.442,53 euro presenti sul libretto nominativo intestato a Mirella Frisoni ma di accertata proprietà di Felici e Macina. Chiesta la condanna alla confisca per equivalente fino alla concorrenza di 227.925,97 euro.

Biljana Baruca (contestati tre episodi di riciclaggio, per uno dei quali chiesta l’assoluzione perché “non consta del reato”): Chiesta la condanna alla prigionia di anni 4 e mesi 9, con la multa a giorni 35 pari ad Euro 10.500 e con l’interdizione di 2 anni dai pubblici uffici e dai diritti politici. Chiesta inoltre la confisca delle somme oggetto di sequestro pari a 29.888,81 euro e dei beni immobili posti sotto sequestro. Chiesta la confisca per equivalente fino alla concorrenza di 2.720.000 euro.

Stefanos Balafoutis (contestato un episodio di riciclaggio): Chiesta la condanna alla prigionia di anni 4 e 3 mesi, con la multa a giorni 25 pari ad Euro 5.000 e l’interdizione di 1 anno e 3 mesi dai pubblici uffici e dai diritti politici. Chiesta inoltre la confisca delle somme sequestrate pari a euro 12.107,90. Chiesta la confisca per equivalente dino alla concorrenza di 491.000 euro.

Stefanos Papadopoulos (contestato un episodio di riciclaggio ): Chiesta la condanna alla prigionia di anni 4 e 1 mese, con la multa a giorni 15 pari ad Euro 2.000 e l’interdizione di 1 anno e 1 mese dai pubblici uffici e dai diritti politici. Chiesta inoltre la confisca delle somme sequestrate pari a euro 5.154,69. Chiesta la confisca per equivalente fino alla concorrenza di 95.000 euro.

Marziano Guidi (contestato un episodio di riciclaggio): Chiesta la prigionia di anni 4 e mesi 6, con la multa a giorni 25 pari ad euro 7.500 e l’interdizione di un anno e tre mesi dai pubblici uffici e dai diritti politici. Chiesta inoltre la condanna alla confisca per equivalente fino alla concorrenza di 1.340.000 euro.

Romano Lenzi (contestato un episodio di riciclaggio): Chiesta l’assoluzione con formula dubitativa, in quanto non consta abbastanza della sua colpevolezza in merito all’elemento psicologico del reato.

Moris Faetanini (contestato un episodio di riciclaggio): chiesta la condanna alla prigionia di anni 4 e mesi 3, con la multa a giorni 20 pari ad euro 6.000 e l’interdizione di 1 anno e 4 mesi dai pubblici uffici e dai diritti politici. Chiesta inoltre la confisca dei beni oggetto di sequestro. Chiesta la condanna alla confisca per equivalente fino alla concorrenza di 1.151.500 euro.

Giuseppe Moretti (contestato un episodio di riciclaggio e false comunicazioni sociali nell’ambito di Penta immobiliare)Chiesta la condanna alla prigionia di anni 4 e mesi 3, con la multa a giorni 10 pari ad euro 3.000 con l’interdizione di 1 anno e 3 mesi dai pubblici uffici e dai diritti politici. Chiesta inoltre la condanna alla confisca per equivalente fino alla concorrenza di 410.000 euro.

Finproject spa: Chiesta una sanzione pecuniaria amministrativa pari ad euro 80.000, alla sanzione amministrativa dell’interdizione di un anno. Cheista la condanna al pagamento di una somma pari ad euro 218.217.206 a titolo di confisca per equivalente.

Casati srl: chiesta la condanna al pagamento di una sanzione pecuniaria amministrativa pari ad Euro 5.000, alla sanzione amministrativa dell’interdizione di quattro mesi, la condanna al pagamento di una somma pari ad euro 321.532 a titolo di confisca per equivalente.

Penta Immobiliare Srl: Chiesta la condanna al pagamento di una sanzione pecuniaria amministrativa pari ad Euro 20.000, alla sanzione amministrativa dell’interdizione di sei mesi, la condanna al pagamento di una somma pari ad euro 3.204.515,63 a titolo di confisca per equivalente.

R.P. srl: Chiesta la condanna al pagamento di una sanzione pecuniaria amministrativa pari ad euro 2.500, alla sanzione amministrativa dell’interdizione di tre mesi, la condanna al pagamento di una somma pari ad Euro 35.000 a titolo di confisca per equivalente.

Daste Solar Srl: Chiesta la condanna al pagamento di una sanzione pecuniaria amministrativa pari ad Euro 2.500, alla sanzione amministrativa dell’interdizione di tre mesi, la condanna al pagamento di una somma pari ad Euro 47.500 a titolo di confisca per equivalente.

Altamarea srl: chiesta la condanna al pagamento di una sanzione pecuniaria amministrativa pari ad Euro 2.000, alla sanzione amministrativa dell’interdizione di tre mesi, la condanna al pagamento di una somma pari ad euro 26.000 a titolo di confisca per equivalente.

 

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy