San Marino, convenzioni tlc. Osla plaude al Governo

L’Organizzazione Sammarinese degli Imprenditori plaude per quanto
dichiarato dal Congresso di Stato in merito al rinnovo delle
convenzioni nel settore delle telecomunicazioni.

Occorre urgentemente l’eliminazione di tutte le “esenzioni” e il
superamento di “convenzioni piuttosto datate, alcune delle quali
risalgono a 20 anni fa”, che comportano uscite non più sostenibili per
le casse statali  e quindi per la collettività, come il pagamento
dell’affitto delle sedi e di sostanziosi sgravi fiscali. Infatti viene
evidenziato come lo Stato non intenda più accollarsi oneri che in
passato si è accollato e come questo può avvenire solo uniformando
diritti e doveri di tutti gli operatori. Occorrere di fatto definire
celermente tutti gli ambiti operativi affinché vengano cessate tutte le
forme discriminatorie subite da quegli operatori telefonici con
numerazione internazionale e privi delle adeguate interconnessioni,
affinché venga garantito loro un ambito per poter operare a parità di
condizioni.

Leggi comunicato Osla

Ascolta il giornale radio di oggi

Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy