San Marino. Coronavirus, anche la Federbocce scende in campo

La Federazione sport bocce supporta l’Istituto per la sicurezza sociale nella lotta al coronavirus.

Considerato il momento grande difficoltà che il Paese sta attraversando a causa dell’emergenza sanitaria da coronavirus, la Federazione sammarinese sport bocce afferma in una nota di voler “essere solidale e dare il proprio contributo donando la somma di 2.500 euro a favore dell’Istituto per la sicurezza sociale“.

Un piccolo ma importante gesto, questo, “per aiutare e sostenere tutto l’apparato sanitario, medici, infermieri e ausiliari che ogni giorno si adoperano per affrontare e combattere questa epidemia”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy