San Marino. Coronavirus, sospeso il servizio di pulizia nei condomini

Sospeso il servizio di pulizia nelle aree comuni dei condomini

L’Associazione sammarinese amministratori condominiali ritiene di fare cosa di pubblica utilità, comunicando alla cittadinanza, e in particolare a tutti coloro che risiedono in condominio, che secondo quanto disposto dal decreto legge 14 marzo 2020, art. 2 comma 8, ad oggi, è sospeso il servizio di pulizia nelle aree comuni di tutti i condomìni in quanto “utenti privati”. Il comma 12 dell’articolo 2 prevede la sospensione della licenza di esercizio per un periodo di 30 giorni e una sanzione pecuniaria di 2.000 euro in caso di violazione della superiore norma di legge. (…)

Articolo tratto da La Serenissima

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy