San Marino. Crediti monofase ancora di piu’: 188 milioni

Nella Repubblica di San Marino il buco degli evasori  – o ritardatari – della monofase sono ancora più di quanto si  era appreso dalla risposta dell’ex Segretario di Stato alle Finanze Pasquale Valentini, quasi 170
milioni di euro
, che aveva fatto parlare di una evasione da  Guinness dei primati.

Da fonte sindacale  (Cdls) si apprende che l’attuale Segretario di Stato alle Finanze,   Claudio Felici, avrebbe dichiarato che in effetti l’ammanco sarebbe di 188 milioni di euro. 

Del resto è quanto risulta dalla risposta scritta all’interpellanza in materia presentata dal Movimento Rete.

  

Giù la maschera dei furbetti

Basta
con le furbetterie

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy