San Marino, Criminal Minds. Vincenzo Tavano parla al Corriere Romagna

Patrizia Cupo, Corriere Romagna – San Marino: PARLA VINCENZO TAVANO / «Consiglio Karnak alle aziende italiane» / Il colonnello: «Fui chiamato per ridisegnare le strategie della società dopo l’inchiesta di Report» / «Camorra, droga e prostituzione, cose da pazzi: Bianchini lo conosco, una persona perbene» 

«Bianchini,
un geniaccio. E io
non sono a capo di nessuna
lobby: solo “consiglio”
Karnak alle aziende italiane.
Con “Criminal
minds
non c’entro proprio
nulla
». A parlare è
Vincenzo Tavano, romano,
64 anni, colonnello
dell’esercito in pensione
da dieci anni, arrestato
nel 2006 perché legato al
finanziere Stefano Ricucci
e considerato il suo informatore.

[…]

Ancora
in affanno per le velate
accuse mosse, ancora sofferente
per quel processo
– scaturito dallo scandalo
Ricucci – che sta affrontando.
E ci tiene subito a
sottolineare: «Camorra,
droga, prostituzione:
queste sono cose da pazzi.
Quando ho letto dell’operazione
“Criminal minds”,
non ci volevo credere.
Eppure io, Bianchini,
lo conosco come una persona
perbene, un gran lavoratore
».

[…]

E di Bianchini, che dice.
Le ha mai parlato di
Claudio Vitalucci o s’è
mai sfogato circa le minacce
o le pressioni ricevute?

«No, mai. Conosco Giovanni
Pierani (direttore
commerciale Karnak anche
lui tra le 25 persone
raggiunte dalla richiesta
di custodia cautelare
ndr).
E ho conosciuto Ricciardi
(il napoletano è
considerato dagli inquirenti
il body guard dalle
maniere forti di Bianchini
ndr.) -. L’ho visto con Pierani
due volte: sapevo
che era stato un agente
molto bravo in Karnak
ma ultimamente avevo
anche saputo che non lavorava
più per l’azienda.
Bianchini è una persona
onesta: è fautore di un’iniziativa
imprenditoriale
perbene. Anzi…»

Cosa?

«Ricordo bene che fu lui a dirmi: “Se facciamo le
cose in maniera onesta,
allora stai con noi”. E così
accettai. Avevamo un
accordo».

E l’ipotesi dell’esistenza
di una lobby
che
spingesse per accreditare
Karnak in Italia?

«Ma quale lobby? Io conosco
tanta gente: il mio
lavoro è molto semplice.
Vado da chi deve comprare
cancelleria. E gli dico:
tu la compri a 10, la vuoi
comprare a 9? Se sì, gli
passavo l’aggancio con
Karnak. Sapevo che
Bianchini aveva rapporti
con la politica, in generale.
Ma non l’ho mai visto
con politici, sammarinesi
o italiani».

[…]

Leggi tutto l’articolo pubblicato alle ore 15

Leggi anche

l’ordinanza a firma del Gip di Rimini   dott.ssa  Fiorella Casadei

il comunicato della  Guardia
di Finanza di Rimini

Ascolta il giornale radio di oggi

Oggi i Giornali parlano di…

Webcam Nido del Falco

Meteo San Marino di N. Montebelli

Vignette di Ranfo

Accadde oggi, pillola di storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy