San Marino: dimezziamo i governanti. Dario Manzaroli (Nps)

Corriere Romagna – San Marino tratta, in un trafiletto,  del progetto di legge che fissa in dieci anni il limite massimo di permanenza di un politico nel  Congresso di Stato. 

Progetto di legge che l’ufficio di presidenza potrebbe decidere di mettere al voto già da gennaio.

Dario Manzaroli, Nuovo Partito Socialista, lancia la sua proposta: “Un congresso di Stato con cinque membri più la reggenza è più che sufficiente per sbrigare gli affari politici di uno Stato microscopico con 30mila abitanti. Ne bastano 5 in Svizzera, 6 nel Regno Unito, potrebbero bastare anche da noi.

Accanto alle Segreterie agli Esteri, Interni, Finanze, con quest’ultima trasformata in dicastero dell’Economia, altre due segreterie, una per gli Affari sociali ed una per l’innovazione.

NB  Da ambienti di Nuovo Partito Socialista è stato fatto presente che Dario Manzaroli non risulta che faccia parte di detto Partito, come invece indicato  da Corriere Romagna – San Marino

Previsioni
meteo di N. Montebelli
  

Vignette
di Ranfo

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy