San Marino. “Dimissioni Bruschi e Landolfo, cosa succede nella sanità?”

“Le vicende legate alla sanità sammarinese continuano a preoccupare la cittadinanza perchè mostrano ogni giorno di più un sistema fuori controllo, in cui i servizi stanno nettamente peggiorando”.

Lo scrive Rf che ha deciso di presentare una interpellanza sul tema della sanità. “Dopo la tragedia della medicina di base, che oramai è difficile definire un servizio per le grandi difficoltà che le persone hanno ad accedervi; dopo le dimissioni improvvise del Direttore Generale Bruschi, delle quali ancora non sono state rese note pubblicamente le motivazioni; dopo quanto abbiamo denunciato rispetto alla situazione del reparto di pediatria, è recente la notizia delle dimissioni del dott. Giovanni Landolfo da direttore di Chirurgia Generale.
La notizia non è stata smentita e sarebbe un colpo gravissimo non solo al reparto ma alla struttura sanitaria in generale, data la professionalità e la competenza del dott. Landolfo e data la stima di cui gode tra la popolazione.
Per chiarire quanto sta accadendo, Repubblica Futura presenterà la seguente interpellanza:

“I sottoscritti consiglieri,
viste le notizie apparse pubblicamente, e non smentite, circa le dimissioni del dott. Giovanni Landolfo da direttore della UOC Chirurgia Generale del nostro Ospedale,
richiedono al Governo:
1) se la notizia corrisponde al vero;
2) se sì, quali siano le motivazioni di tali dimissioni e se le dimissioni siano state consegnate in maniera irrevocabile;
3) se corrisponde al vero che sia stato tagliato il budget del reparto diretto dal dott. Landolfo e, se sì, per quali motivazioni ciò sia avvenuto;
4) quali azioni abbiano intrapreso il Governo e/o il Comitato Esecutivo per cercare di fare rientrare le dimissioni di uno stimato e apprezzato professionista quale il dott. Landolfo;
5) se il Governo o il Comitato Esecutivo abbiano, alla data di risposta della presente interpellanza, ricevuto notizia di ulteriori dimissioni di direttori di UOC e/o responsabili di servizi sanitari e socio-sanitari dai loro ruoli, e se sì quali.
Inoltre, si interpella il Governo per conoscere:
6) quali intendimenti abbia circa la procedura di nomina del nuovo Comitato Esecutivo, in particolare se intende andare a ricercare all’esterno una o più delle tre figure da individuarsi oppure se ritiene di effettuare nomine “interne” alla struttura;
7) quali siano gli intendimenti del Governo circa una revisione delle procedure di valutazione del Comitato Esecutivo, che evidentemente necessitano di aggiustamenti dal momento che sono stati erogati premi ai tre membri del suddetto organo nonostante l’evidente peggioramento dei servizi forniti;
8) quali siano gli intendimenti del Governo circa gli interventi da porre in essere per attrarre validi professionisti dall’esterno, considerate tra l’altro le ripetute dichiarazioni del Segretario competente di contrasto alla legge 139/2018, che ha consentito di limitare i fenomeni di fuga dei professionisti”.

Repubblica Futura coglie l’occasione per invitare tutta la cittadinanza al seminario che ha organizzato per Mercoledì 8 settembre, dalle 15 alle 19:30, presso la Sala del Castello di Domagnano, proprio per parlare del futuro della sanità sammarinese alla presenza di eminenti professionisti del settore.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy