San Marino. Donate due termocamere alla Protezione Civile

Donate stamani alla Protezione Civile di San Marino due telecamere per la misurazione istantanea della temperatura corporea.

Questa è il gesto solidale compiuto da San Marino Sicurezza, azienda presente sul territorio sammarinese da oltre 30 anni.

Da una nota della Protezione Civile di San Marino si apprende che l’apparecchiatura, “composta da una sistema integrato di telecamera ad alta definizione con un sensore termico di temperatura, trasmette al computer tramite apposito software l’immagine della persona (identifica la faccia) con la temperatura rilevata dalla telecamera infrarossi”. Quando la temperatura rilevata supera i 37,5°C, parte dal pc e/o dallo smartphone “un allarme sonoro avvertendo gli operatori”.

La termocamera “supporta la misurazione della temperatura senza contatto fisico e consente di misurare accuratamente la temperatura a partire da 2 metri di distanza, riducendo il rischio di infezione derivante dal contatto fisico”. Il sistema “permette di rilevare la temperatura a più persone contemporaneamente senza rallentare il flusso risultando adatto ed efficace in luoghi altamente frequentati con persone in transito continuo”. 

Per la Protezione Civile di San Marino, “tale strumentazione risulta particolarmente preziosa: la gestione degli accessi negli uffici/aziende e locali pubblici, mai come in questo periodo, rappresenta un elemento cruciale per contenere la diffusione del coronavirus e risulta sempre più prioritario implementare soluzioni in grado di rilevare la temperatura, analizzare i dati in tempo reale e fare scattare alert se necessario”.

A seguito di un confronto con le figure responsabili della Pubblica amministrazione, “sarà individuata la collazione più idonea e opportuna per l’utilizzo della pregiata apparecchiatura”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy