San Marino. Doppie imposizioni, circolare applicativa: scambio di informazioni con l’Italia, non c’è segreto bancario che tenga

L’informazione di San Marino: Italia-San Marino. La Segreteria alle Finanze emana una circolare applicativa su intesa fiscale / Scambio informazioni, non opponibile il segreto bancario 

SAN MARINO. “Il segreto bancario non può costituire motivo di rifiuto dello scambio di informazioni” tra Italia e San Marino. È una delle disposizioni previste nella circolare applicativa, emessa venerdì scorso dalla segreteria di Stato per le Finanze, dell’articolo 26 della Convenzione contro le doppie imposizioni sottoscritta con l’Italia. La circolare specifica che ai sensi dell’articolo 26 della Convenzione sottoscritta con l’Italia, il Clo, Ufficio centrale di collegamento, “ha il potere di accedere, direttamente o indirettamente, alle informazioni detenute da istituti bancari o altri istituti finanziari e di fornire tali informazioni all’autorità richiedente italiana”. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy