San Marino. Due ladre finiscono nella rete della Gendarmeria

Due ladre finiscono nella rete della Gendarmeria di San Marino.

La prima denuncia è scattata giovedì scorso, quando a seguito di indagini ed appostamenti operati da personale della Brigata di Serravalle, è stata colta in flagranza di reato una badante di nazionalità ucraina (O.K. le iniziali). La donna, sulla quale già si stava indagando per altri furti da lei commessi, è stata fermata da una pattuglia della Polizia Civile a bordo di un’auto ed è stata poi portata alla brigata di Serravalle.

Nella giornata di Fermata da una pattuglia della Polizia Civile a bordo di un’Alfa Romeo 159 è stata poi portata alla brigata di Serravalle. 15 gennaio, il personale della Brigata di Serravalle ha invece intercettato in territorio una cittadina italiana residente a Rimini (H.M. le iniziali), di etnia “sinti”, sulla quale i militari erano da tempo sulle tracce. Anche per lei è scattata una denuncia a piede libero e relativo deferimento all’Autorità Giudiziaria per un furto da lei perpetrato a metà dicembre 2021 ai danni di una attività commerciale di Dogana.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy