San Marino e l’economia sana

Nella Repubblica di San Marino si cominciano a fare considerazioni meno avventate che in passato su come uscire dall’attuale stato di crisi.

La Voce di Romagna – San Marino dà ancora voce, dopo Bollini di Erba Vita, ad altri imprenditori facenti riferimento alla

associazione Ecso.

Anche se molti faticano a esternare pubblicamente il loro pensiero, nel sottobosco imprenditoriale la tensione è palese, vuoi perché le regole non sono più chiare, vuoi perché le solite logiche di potere affossano progetti ‘non allineati’ che invece potrebbero rappresentare una risorsa.
‘Non passa giorno – proseguono dall’Ecso – in cui non arrivi alla nostra mail almeno una segnalazione legata a problematiche che gli operatori economici sammarinesi devono superare. Problematiche che si potrebbero facilmente sistemare senza dover ricorrere ad accordi con l’Italia o con altri paesi. Perché sono legate alla inefficienza del nostro sistema
.

Continua il giornale: San Marino ha le forze per tornare a crescere con le proprie gambe: ‘Infatti abbiamo industrie sane e tecnologicamente avanzate. Abbiamo cervelli per lavorare’.
Ecso fa nomi e cognomi: ‘Imprenditori come i Bollini, i Tonelli, i Colombini e tanti altri hanno garantito la stabilità sociale a San Marino per tanto tempo, aiutiamoli a continuare a far crescere il paese e contestualmente a mantenere l’alto tenore di vita dei sammarinesi

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy