San Marino. Edilizia Sociale, la Segreteria di Stato: “In questa legislatura già attivate 19 convenzioni”

“Il Segretario di Stato per il Turismo, con delega alla Cooperazione, Federico Pedini Amati, insieme alla Presidente della Commissione per la Gestione dell’Edilizia Residenziale e membro dello staff della Segreteria di Stato quale referente del settore Cooperazione Sara Toccaceli, è intervenuto questa mattina in conferenza stampa per un bilancio sui temi della cooperazione, nello specifico, l’edilizia sociale, l’edilizia sovvenzionata e le cooperative”.

Lo rende noto un comunicato stampa della Segreteria di Stato per il Turismo e Cooperazione. 

“Il Segretario di Stato ha spiegato come l’emergenza sanitaria Covid-19 e le congiunture economiche derivanti dal conflitto russo-ucraino insieme all’aumento dei costi della vita e dell’energia, abbiano contribuito ad aggravare le condizioni socio-economiche di numerose famiglie sammarinesi, in particolare di coloro che vivevano già situazioni di disagio.
Alla delega per la Cooperazione dall’inizio della Legislatura è stata data particolare attenzione, i numeri presentati in conferenza stampa indicano una sensibilità spiccata per l’aiuto alle famiglie in difficoltà che richiedono l’assistenza delle istituzioni a sostegno della loro situazione.
Attualmente le convenzioni di edilizia sociale in essere sono 57 (all’interno dei quali vivono 125 persone), 19 delle quali attivate dal 2020 ad oggi. Le pratiche di assegnazione di una ulteriore unità abitativa sono in corso e verranno terminate a breve. Ulteriori 34 richieste di alloggi da parte di nuclei famigliari che vanno da 1 a 8 membri, restano giacenti.
Per dare risposta alle esigenze di chi ancora è in attesa di un alloggio, la Segreteria di Stato per il Turismo ha dato impulso all’Azienda Autonoma di Stato per i Lavori Pubblici di completare i 7 appartamenti di proprietà dell’Eccellentissima Camera siti in Strada Spolantini a Fiorentino i quali risultano allo stato “grezzo” dal 2003. Le prime due unità di questo nucleo saranno completate celermente insieme ad una opera di ristrutturazione dell’esterno dell’edificio finalizzata all’efficientamento energetico. A tal proposito il Segretario di Stato per il Turismo ha inteso ringraziare l’AASLP e il suo Direttore, l’Ing. Giuliana Barulli. Una parte dei costi delle opere di completamento dell’immobile saranno sostenuti da uno stanziamento pari a 105.642 € del Fondo per lo Sviluppo della Cooperazione grazie al parere favorevole dei membri nominati in rappresentanza delle società cooperative e con delibera a maggioranza della Commissione per la Cooperazione presieduta dal Segretario di Stato. Ulteriori 5.100 € sono stati donati da International Games Trade S.p.A frutto dei progetti legati al Monopoly di San Marino.
L’auspicio è che ulteriori unità abitative possano essere reperite tramite l’azione di recupero degli alloggi attualmente assegnati a famiglie che non possiedono più i requisiti necessari per il mantenimento dell’assegnazione. A tal propositoil Congresso di Stato e la Commissione per la Gestione dell’Edilizia Residenziale, ciascuno per propria competenza, hanno deliberato nell’anno corrente la decadenza dall’assegnazioni degli alloggi in edilizia sociale nei confronti di 15 soggetti. Ciò in quanto, a seguito della verifica annuale, è stata determinata, da parte dei soggetti in questione, la mancata permanenza di alcuni dei requisiti previsti dalla legge. In modo particolare si è constatato il superamento del limite del reddito pro capite indicato dalla Legge (che corrisponde a 15.493 euro, calcolato in base alle dichiarazioni dei redditi al netto delle passività), e, in un singolo caso, è emersa la non-stabile abitazione dell’alloggio. Ai soggetti in questione è stato concesso un periodo di sei mesi per la riconsegna dell’alloggio, uno è già tornato nelle disponibilità dell’Eccellentissima Camera.
Sono inoltre in essere procedure esecutive su 10 immobili gravati da privilegio,. per inadempimento mutuo ex Legge 15 dicembre 1994 n. 110 per i quali l’Ecc.ma Camera, in qualità di garante dei prestiti, ha proceduto al pagamento delle somme relative ai mutui sovvenzionati in favore degli Istituti bancari. La Segreteria di Stato per il Turismo con delega alla Cooperazione sta valutando con attenzione la possibilità di una eventuale richiesta di assegnazione dei medesimi immobili, da parte dell’Ecc.ma Camera al fine di recuperare i crediti vantati. L’assenza di abitazioni di proprietà dell’Ecc.ma Camera non facilita la risposta alle famiglie sammarinesi.
Il rapporto diretto fra la Segreteria di Stato, gli uffici e le istituzioni competenti in materia di edilizia sociale, le famiglie assegnatarie di abitazione e quelle che presentano richiesta di alloggi, hanno portato alla conoscenza di situazioni di disagio non solo economico ma anche di tipo sociale e di salute. In risposta a questa problematica il 22 Novembre 2022, la Segreteria di Stato per il Turismo con la collaborazione della Segreteria di Stato per la Sanità, ha istituito un Tavolo Tecnico permanente finalizzato al coordinamento ed alla gestione dei rapporti in materia di edilizia sociale con l’obiettivo di creare un coordinamento fra le istituzioni e gli uffici competenti in materia di edilizia sociale e garantire il giusto grado di assistenza ai soggetti richiedenti ed assegnatari di edilizia sociale. Fanno parte del Tavolo Tecnico un rappresentante della Segreteria di Stato per il Turismo, Poste, Cooperazione e Expo; un rappresentante della Segreteria di Stato per la Sanità e la Sicurezza Sociale, la Previdenza e gli Affari Sociali; un rappresentante dell’UOC Servizio Salute Mentale; un rappresentante dell’UOC Servizio Minori un rappresentante dell’UOSD Disabilità e Assistenza Residenziale; un rappresentante dell’UOC Territoriale Domiciliare; un rappresentante dell’Authority Pari Opportunità e un rappresentante della Contabilità di Stato – Sezione Edilizia Sociale e Residenziale”.

Federico Pedini Amati (Segretario di Stato per il Turismo, le Poste, la Cooperazioine e l’Expo): “Quello dell’edilizia sociale è un tema delicato perchè coinvolge famiglie e soggetti che versano in condizioni di difficoltà economica e come abbiamo visto, purtroppo, non solo economica. Ho voluto da subito occuparmi personalmente e attraverso la Segreteria di Stato di queste problematiche e pur non essendo ancora riusciti a dare a tutti i richiedenti le risposte che vorremmo dare, i numeri ci dicono che siamo stati in grado di assistere tante famiglie sammarinesi in difficoltà assegnando, in questa legislatura, 19 nuovi alloggi a fronte dei 2 assegnati dal Governo precedente. Abbiamo inoltre attivato tutte quelle iniziative utili a far rispettare la legge e a far tornare nella nostra disponibilità case attualmente in utilizzo da soggetti che non detengono i requisiti minimi per poterle avere. Una scelta di rispetto della legge che rientra nei nostri doveri. Mi ritengo in oltre particolarmente orgoglioso di aver attivato, insieme ad una serie di soggetti interessati al problema, il Tavolo Tecnico permanente per la gestione dell’Edilizia sociale con l’obiettivo di trovare soluzioni a quelle situazioni in cui ai problemi economici si aggiungono quelli sociali o di salute”.

Sara Toccaceli (Presidente della Commissione per la Gestione dell’Edilizia Residenziale e membro dello staff della Segreteria di Stato quale referente del settore Cooperazione): “Quale referente della Segreteria di Stato per il Turismo con Delega alla Cooperazione e Presidente della Commissione per la Gestione dell’Edilizia Residenziale, ringrazio il Segretario di Stato per la tenacia e la sensibilità dimostrata ogni giorno nei confronti del settore dell’edilizia sociale e per i numerosi interventi attuati durante l’ultimo anno. Intendo inoltre ringraziare l’Ufficio Contabilità di Stato Sezione Edilizia Sociale e Residenziale, a tutti i Commissari della Commissione per la Gestione dell’Edilizia Residenziale e ai membri della Commissione per la Cooperazione, per il grande supporto e la professionalità che hanno sin da subito dimostrato nei confronti della Segreteria di Stato”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy