San Marino. Finanze: Riforma IGR lunedì la presentazione delle evoluzioni

Riforma IGR lunedì la presentazione delle evoluzioni.

In merito alla riforma della Imposta Generale dei Redditi e visto il dibattito sviluppato sui mezzi di comunicazione il Segretario di Stato Claudio Felici rende noto che lunedì prossimo, nel corso della conferenza stampa a seguito della seduta del Congresso di Stato, la delegazione di Governo preposta illustrerà gli elementi relativi all’evoluzione del testo della riforma IGR oggetto dei confronti con le parti sociali anche al fine della ripresa di tali confronti.

In particolare tra gli elementi introdotti si può fin da ora sottolineare che:

–      è stata reinserita una “no tax area” attorno ai 12000 mila euro,

–      la San Marino Card “Smac” diventa sostanzialmente obbligatoria essendo lo strumento attraverso il quale diventa possibile dedurre le spese che passano dal 10% al 20-25% fino ad un massimo di 9 mila euro

–      gli autonomi e le ditte individuali rimangono nel sistema proporzionale con il riconoscimento delle deducibilità soggettive, ma non di quelle attraverso Smac.

Maggiori dettagli sui  contenuti e sui valori delle imposte per le diverse fasce di reddito saranno illustrati nel corso della conferenza stampa in cui verranno annunciate anche le modalità della ripresa degli incontri con le parti sociali ed economiche e l’attivazione di appositi incontri con le forze di opposizione in anticipo rispetto alla convocazione della Commissione Finanze.

Di riforma IGR si è parlato anche al Fondo Monetario, oltre che di  riduzione della spesa come aggiornamento rispetto a quanto discusso nella missione di febbraio scorso ed in occasione dello Spring Meeting dello scorso mese di Marzo.

Sul tavolo, la situazione economica del paese che registra una ulteriore contrazione del PIL per il 2013 e le misure strutturali per ridare equilibrio ai conti dello stato, precondizione indispensabile ad avviso dei tecnici del FMI, per un rilancio del sistema nel suo complesso. Si è definito anche uno specifico programma di assistenza tecnica dei funzionari del Fondo per dare concretezza all’attuazione della riduzione della spesa, e a tal proposito i tecnici del FMI  inizieranno a giorni una analisi nel dettaglio delle 270 pagine della relazione

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy